Left Continua con gli acquisti
Il tuo ordine

Non hai nessun articolo nel carrello

Ti potrebbe interessare...
€4,00
Antico Frantoio Di Perna

Nel cuore della Basilicata, dove gli ulivi avvolgono le colline incastonate tra le Dolomiti lucane, inizia la nostra storia.

Nel 1968 il nonno Battista unì per la prima volta due varietà di olive in un promettente sodalizio: la Majatica e la Justa. Da allora ripetiamo il rito che rende unico questo olio extra vergine di oliva.

Vengono selezionate solo olive sane, raccolte a mano e spremute entro pochissime ore nel frantoio aziendale a Campomaggiore, moderno impianto di ultima generazione.

Il processo di estrazione, controllato dalla raccolta all’imbottigliamento, permette di ottenere un olio ricco di polifenoli e vitamina E dalle spiccate proprietà salutistiche.

Il miglior olio di montagna

Tra le Dolomiti lucane e il fiume Basento, gli ulivi crescono in un particolare microclima montuoso e mediterraneo che rende unico l’olio extravergine di oliva.

Dalle spiccate proprietà salutistiche, questo è un olio d’altura che si distingue per equilibrio e armonia.

Ogni anno questi ulivi ci donano un olio extra vergine di altura che, grazie al suo equilibrio, alla sua armonia e alle sue spiccate proprietà salutistiche, viene venduto in farmacia e selezionato ogni anno dalle guide di Slow FoodGambero Rosso e Flos Olei. L'olio evo, inoltre, è stato recentemente riconosciuto come il miglior olio della Basilicata prodotto in montagna.

Bagnata da due mari, protetta dai suoi monti, la Basilicata è una terra incontaminata, indomita, ancora autentica.  Nel cuore della Basilicata spiccano le imponenti Dolomiti lucane che avvolgono le dolci colline impreziosite dagli ulivi Di Perna. Questo olio d’altura è il frutto di questo paesaggio contrastante, deciso come le vette, avvolgente come le sue forme.

C’è un luogo in Basilicata dove visse un grande sogno, Campomaggiore, un borgo che il conte Rendina, nel 1741, trasformò in una città dell’utopia. Un mondo ideale di libertà e giustizia drammaticamente distrutto da una frana. Ogni estate un grande spettacolo riporta in vita, tra i ruderi dell’antica città, quel mondo utopico senza disuguaglianze e senza ingiustizie. Oggi il sogno della città dell’utopia rivive nell'oro verde, estratto solo da olive Coratina provenienti dai secolari ulivi di Campomaggiore.